Testo

2004

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Voglia di Medioevo

 

“Esiste nel mondo moderno un luogo dove Lei può provare tutta l’avventura e il fascino del Medioevo. Si lasci portare indietro, fino a un tempo quando la cavalleria esisteva ancora...”

No, non si tratta dell’esordio di un conto di fatte dei vecchi tempi, ma dell’invito a cena rivolto agli ospiti di uno dei ristoranti Medieval Times che si stanno moltiplicando negli Stati Uniti. Con sei esercizi già aperti in altrettanti stati, e un settimo in procinto di inaugurazione, Medieval Times si afferma come uno dei più grandi successi degli ultimi tempi. 

Insediati in fedeli riproduzioni di fortezze medievali, i ristoranti offrono ai commensali, oltre ai piatti forti della cucina antica, un brioso spettacolo di cavalleria, con giostre e combattimenti autentici. Cavalcando puro sangue andalusi, i cavalieri rompono varie lance al suono di trombe, salvo poi continuare il combattimento a piede, brandendo grosse spade da due mani. Alla fine, il “Signor feudale” corona il vincitore, che può quindi scegliere la sua “dama” fra le giovani commensali.

Cosa porta un numero crescente di americani a fare questa sorta di full immersion nella cultura guerriera del Medioevo? Da dove nasce questa appetenza per qualcosa di diametralmente opposto alla way of life hollywoodiana? È un problema del quale possono e devono discutere gli analisti. Diciamo gli analisti imparziali, ossia quelli non abbagliati dai miti anti-americanisti.

Categoria: Marzo 2004

Iscriviti alla Newsletter

Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter