Testo

La nuova bussola quotidiana: articoli

  • Niente comunione e funerali per i “coniugi” omosessuali. Non è un divieto di qualche bigotto e rancoroso fariseo, rinsecchito nella sua mancanza assoluta di buonismo, bensì l’applicazione concreta di alcune norme del Codice di Diritto Canonico. A ribadirlo il vescovo di Springfield negli Usa, Thomas Paprocki. 

  • La piccola Lituania ha il primo martire beato. E’ Teofilo Matulionis, beatificato ieri, con una cerimonia a Vilnius. La vita di Matulionis, passata in gran parte lontano dalla sua patria lituana, riassume in sé la sofferenza di un popolo cattolico deportato, esiliato e perseguitato dal regime ateo.

  • I cattolici praticanti sono quasi la metà del paese, ma sono scomparsi dalla politica, come dimostrano anche queste amministrative. Ora hanno meno di un anno per organizzarsi. Non si tratta beninteso di ritagliarsi un “partito cattolico” a presidio di una riserva indiana. Si tratta piuttosto di lavorare a proposte e...

ZENIT - Il mondo visto da Roma

  • Il parlamento si trova di fronte ad un voto di coscienza: se la verità diventa una questione di “maggioranza”, si va verso l’oscuramento della ragione Read more

  • Un'analisi della proposta di legge recentemente calendarizzata alla Camera che rischia di rischia di compromettere ciò che la stessa Corte Costituzionale ha definito un diritto “inviolabile”: il diritto alla vita Read more

  • Il Sostituto della Segreteria di Stato contesta la modalità di svolgimento delle inchieste giornalistiche sulle finanze della Santa Sede e rassicura: “Il bilancio è trasparente e noto a Sua Santità” Read more

www.asianews.it

www.asianews.it
  • Il presidente e sua moglie arrivano domani per diverse cerimonie. Barriere pesanti 2 tonnellate e schermi per la sicurezza. Deng aveva promesso “un Paese, due sistemi”, ma in questi anni la popolazione di Hong Kong ha dovuto lottare contro le leggi sulla sicurezza e per la democrazia. Molte dichiarazioni di Pechino esibiscono una cieca supremazia. La scontentezza dei giovani, tentati dallo “indipendentismo”.

  • Il lungo programma di preghiera per la pace. Il viaggio non è per i “deboli di cuore” che si accontentano della “salvezza in saldo”. Senza conversione del cuore, il pellegrinaggio non basta. Penitenza e misericordia vanno mano in mano. Bisogna essere sempre pronti a rispondere alle richieste della Vergine.

  • Molte strette di mano e abbracci tra Trump e Modi. Gesti simbolici mascherano i reali intenti politici. Sostegno Usa nella disputa tra Delhi e Islamabad sull’estremismo islamico. Il capo dei separatisti del Kashmir inserito nella lista dei terroristi a livello mondiale. Vendita di 22 droni americani al prezzo di due miliardi di dollari. Condivisione di informazioni in campo navale.

  • Duraid Hikmat Tobiya conferma che restano solo “poche aree” nelle mani dei jihadisti. L’esercito irakeno respinge una controffensiva dei miliziani. Preoccupa la sorte dei civili; oltre 800mila gli sfollati. Per sconfiggere l’estremismo controllare i sermoni e modificare i curriculum scolastici. Da Mosul un appello per la ricostruzione della moschea e del minareto distrutti dallo Stato islamico.  

  • Francesco ha ricevuto la delegazione del Patriarcato ecumenico venuta secondo tradizione a Roma per la festa dei santi patroni Pietro e Paolo. L’esempio del primo millennio, quando i cristiani uniti coltivavano “varie tradizioni teologiche, spirituali e canoniche compatibili con l’insegnamento degli Apostoli e dei Concili ecumenici”.

Iscriviti alla Newsletter

Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter