Testo

2012

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Europa: più di 500 casi di “cristianofobia” nel 2011

 

   Secondo i dati dell’Observatory on intolerance and discrimination against Christians in Europe, nel corso del 2011 nell’Unione Europea ci sono stati 508 casi documentati di persecuzione ai danni dei cristiani.

   Secondo un Rapporto dei Renseignements Généraux, i servizi d’informazione francesi, nel 2011 si sono verificati 522 atti vandalici contro luoghi di culto, un aumento del 34% riguardo al 2010, che a sua volta aveva registrato un aumento del 46% rispetto al 2009. Una situazione tanto preoccupante da indurre l’ex-ministro dell’Interno Brice Hortefeux a scrivere una lettera di protesta al Commissario per i diritti umani dell’Unione Europea.

   Situazione ancor peggiore in Inghilterra dove, secondo un sondaggio ComRes realizzato lo scorso novembre, il 74% dei cittadini britannici crede che ci sia “un’enorme discriminazione religiosa contro i cristiani”, un balzo del 7% rispetto al sondaggio dell’anno precedente. I cittadini sono soprattutto preoccupati dalla crescente laicizzazione della società inglese e dall’avanzo dell’islam.

Categoria: Marzo 2012

Iscriviti alla Newsletter

Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter