pliniologo

Sito dedicato al

Prof. Plinio Corrêa de Oliveira
(1908-1995)

pensatore e leader cattolico,

ispiratore delle Società per la difesa della

Tradizione Famiglia e Proprietà - TFP

Home

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Vittima espiatoria

 

La Santa Chiesa è la luce dei miei occhi”, affermava Plinio Corrêa de Oliveira. La crisi che ha colpito negli ultimi decenni la Mistica Sposa di Gesù Cristo lo addolorava profondamente. Una crisi così grave che Paolo VI giunse a paragonarla a un misterioso processo di “autodemolizione”. Questa triste situazione della Chiesa, che si ripercuote poi sulla società, esacerbando i suoi già così gravi problemi, il dottor Plinio la riteneva insolubile senza un aiuto dal Cielo.


Per affrettare il trionfo del Cuore Immacolato di Maria, come promesso dalla Vergine a Fatima, gli sembrava necessario che alcune anime si offrissero eroicamente in sacrificio, seguendo il tradizionale uso cattolico.
Con questa intenzione, durante una riunione notturna del 1° febbraio 1975, egli si offrì esplicitamente come vittima espiatoria. Appena 36 ore dopo, restò gravemente ferito in un incidente stradale (foto). Gli strascichi di questo incidente perdurarono fino alla fine. Furono 20 anni di gravosi sacrifici, da lui sopportati con animo sempre fermo e sereno, che culminarono il 1° settembre 1995, quando fu colpito da grave malattia e ricoverato all’ospedale Oswaldo Cruz, da dove sarebbe uscito solo per la vita eterna.

Categoria: Ottobre 2005

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter