pliniologo

Sito dedicato al

Prof. Plinio Corrêa de Oliveira
(1908-1995)

pensatore e leader cattolico,

ispiratore delle Società per la difesa della

Tradizione Famiglia e Proprietà - TFP

Home

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Tradizione Famiglia Proprietà

 

Con la pubblicazione di «Rivoluzione e Contro-Rivoluzione» tutto è pronto per il passo decisivo che cambierà per sempre la fisionomia del “gruppo di Catolicismo” e, quindi, dell’opera di Plinio Corrêa de Oliveira, conferendogli una natura giuridica. Nel luglio 1960 si fonda a San Paolo la Società Brasiliana di difesa della Tradizione Famiglia e Proprietà — TFP.


A partire da questo momento, la storia di Plinio Corrêa de Oliveira si intreccia con quella della TFP. O meglio delle TFP giacché, ispirandosi a questo esempio, si vanno fondando progressivamente organizzazioni autonome ma consorelle in altri paesi, fino ad abbracciare i cinque continenti e formare così una vasta famiglia spirituale impegnata in diverse aree, ma sempre ispirata al pensiero e all’esempio di vita di Plinio Corrêa de Oliveira, che così aggiunge ai suoi molteplici meriti anche quello di “fondatore”.


La scelta del trinomio non è casuale. Nell’insospettabile testimonianza di un noto progressista belga, riprodotta cui a fianco, “Tradizione - Famiglia - Proprietà è un blocco coerente che va accettato o rifiutato, ma del quale non si possono separare gli elementi”.


Come possiamo definire la TFP? Con le stesse parole del dottor Plinio:


“Dobbiamo considerare, anzitutto, che la TFP costituisce una scuola di pensiero, e certamente non una piccola scuola di pensiero.


“Cosa è necessario nella scuola di pensiero della TFP? Innanzitutto, una totale e entusiastica adesione alla dottrina della Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana, espressa negli insegnamenti dei Romani Pontefici e nell’ordinario magisterio ecclesiastico.


“Inoltre, l’adesione ad una serie di principii teorici, o teorico-pratici, dedotti con scrupoloso rigore logico dalla dottrina cattolica o dall’analisi della realtà — sia attuale che storica — secondo la metodologia ed i criteri accuratamente elaborati nella TFP, e i cui fondamenti sono ampiamente esposti nello studio «Rivoluzione e Contro-Rivoluzione».
“Infine, l’adesione a una serie di principii operativi che sono andati formandosi dall’analisi attenta della pratica, durante decenni di azione comune. Anche i fondamenti di questi principii sono delineati in «Rivoluzione e Contro-Rivoluzione». Questi principii costituiscono nel loro insieme il patrimonio fondamentale della scuola di pensiero della TFP.

“Così si è andato formando lo stile d’azione della TFP, versione contemporanea dello spirito del cavaliere cristiano d’altri tempi:


Nell’idealismo, ardore
Nel tratto, cortesia
Nell’azione, dedizione senza limiti
In presenza dell’avversario, prudenza
Nella lotta, fierezza e coraggio
E col coraggio, la vittoria!”

 

*******************************************

 

“In diversi paesi esiste un gruppo integrista [sic] che si chiama ‘Tradizione, Famiglia e Proprietà’. La sua esistenza e la sua attività sono molto inquietanti, ma quello che attira specialmente la mia attenzione è il nome.


“Osservatori superficiali potrebbero stupirsi davanti al trinomio ‘Tradizione - Famiglia - Proprietà’, come se si trattasse di un artificioso miscuglio. In realtà, l’unione di questi tre termini non è casuale, né è stata una scelta arbitraria quella di metterli insieme per fornire il nome a un movimento di estrema destra [sic] particolarmente poderoso.


“Così come vengono intese nella maggior parte delle volte, la tradizione, la famiglia e la proprietà costituiscono di fatto tre alienazioni [sic] fondamentali dell’uomo, che coesistono l’una accanto all’altra sostenendosi continuamente mediante un tessuto estremamente complesso di rapporti e interdipendenze di ordine economico, psicologico, giuridico.


“‘Tradizione - Famiglia - Proprietà’ è un blocco coerente che va accettato o rifiutato, ma del quale non si possono separare gli elementi”.

(Max Delespasse, Jésus et la triple constestation - Tradition, Famille, Propriété, Fleurus, Paris, 1972, pp. 7-8.)

Categoria: Ottobre 2005

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter