Rivista TFP

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

«Cristianità»

Nuovo libro di Plinio Corrêa de Oliveira

 

Edito da Chora, nota casa editrice di ebooks, è uscito di recente il volume Cristianità, di Plinio Corrêa de Oliveira. Con Prologo di Julio Loredo, presidente della TFP italiana, l’opera raccoglie diversi saggi del noto pensatore cattolico brasiliano in tema di civiltà cristiana.

Riconoscendo alla Chiesa la sua centralità, l’attenzione di Plinio Corrêa de Oliveira verteva principalmente sull’ordine temporale. Come pure sull’ordine temporale versava la sua azione. Egli riteneva la sua missione quella di abbozzare i lineamenti di una civiltà cristiana, salvo poi impegnarsi per la sua concreta realizzazione.

Cultura e civiltà non sono affatto estranee alla storia della salvezza. Nella misura in cui sono permeate dallo spirito cattolico, riflettendolo e traducendolo in termini temporali, esse offrono l’humus per il concreto sviluppo della fede, stimolando pertanto la santità. E questo anche in campo artistico. “Nel concepire e produrre il bello - insegnava Giovanni Paolo II - la cultura svolge un autentico servizio alla fede”. Nella misura in cui, invece, cultura e civiltà riflettano un animo divergente, fungeranno da possenti strumenti di scristianizzazione.

“Cattolico, apostolico, pienamente romano”, come egli si definiva con fierezza, la sua azione si svolgeva in modo precipuo nel campo temporale. Apostolo infaticabile, Plinio Corrêa de Oliveira cercò in ogni modo di definire i lineamenti d’una cultura, e quindi d’una civiltà, che fosse piena espressione della fede e al servizio di essa. Se dovessimo individuare un leit motiv della sua vita intellettuale, lo troveremmo senz’altro nel concetto di Civiltà Cristiana, che egli scriveva sempre così: con le iniziali maiuscole.

Dal saggio “Cattolicesimo e civiltà”, scritto nel 1931, fino al suo ultimo libro Nobiltà ed élites tradizionali analoghe, è questo il filo d’oro che percorre l’opera di Plinio Corrêa de Oliveira. Negli anni 1950 egli produsse numerosi scritti sull’argomento, a cominciare dal manifesto programmatico “La crociata del secolo XX”, apparso su Catolicismo del gennaio 1951.

 

 

Categoria: Ottobre 2019

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter