Articoli di Plinio Corrêa de Oliveira

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Ambienti Costumi Civiltà

 

Società organica e urbanesimo

 

di Plinio Corrêa de Oliveira

 

[Tratto da «Catolicismo», n° 125, maggio 1961]

canaletto

Piazza di Santa Maria Formosa, a Venezia, nel famoso quadro del Canaletto. A destra un palazzo, di cui si può vedere solo una parte. Al centro un pozzo. I personaggi si disperdono lentamente, nella piazza vuota.  Ai due lati, edifici residenziali, alcuni più distinti, con una certa aria di nobiltà, altri più popolari. Di questi edifici, alcuni hanno, dei negozi al pian terreno. In fondo c'è la chiesa, molto graziosa soprattutto per la sua torre, che è molto elegante.

Si direbbe un piccolo mondo pacifico ed armonico, un tanto chiuso su se stesso, nel quale coesistono fianco a fianco le varie classi sociali - nobiltà, commercio, artigianato - uniti attorno alla chiesa, la quale con il campanile domina degnamente e maternamente tutto il quadro, arricchendo l’ambiente con la sua più alta nota di spiritualità. 

massaQuesto microcosmo, cerimonioso e distinto, ma anche marcato da un tocco di intimità, riunito attorno a una piccola piazza, rivela lo spirito di una società in cui gli uomini, lungi dal desiderare di dissolversi in moltitudini anonime, tendono a costituire nuclei organici e differenziati, che evitano l’isolamento, l’annichilamento dell’individuo di fronte alla massa.

Come questa piazza, così pittoresca ed umana, così distinta ma in cui convivono armonicamente le diverse classi, così tipicamente sacrale per l’irradiazione che in essa esercita la presenza della chiesetta, contrasta con certe immense piazze moderne, in cui su un "mare magnum" di asfalto, sperduto in una massa agitata che circola in tutte le direzioni, l’uomo ha davanti agli occhi soltanto grattacieli ciclopici che lo opprimono.

Categoria: Serie "Ambienti Costumi Civiltà"

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter