2017

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Lo scambio di lettere

 

 

A proposito del libro «In Difesa dell’Azione Cattolica», ampiamente trattato nel precedente numero della nostra rivista, mons. Giovanbattista Montini, allora Sostituto della Segreteria di Stato di Sua Santità, scrisse al prof. Plinio Corrêa de Oliveira una lettera di encomio in nome di papa Pio XII. Pochi giorni dopo, il leader cattolico brasiliano rispose al Pontefice, sempre tramite mons. Montini:

Eccellenza Reverendissima,

Con i miei più sinceri saluti, vengo a ringraziare l’Eccellenza Vostra per la lettera che Ella ebbe l’onore di scrivermi, trasmettendo gli augusti sentimenti di benevolenza del Santo Padre in relazione al mio libro «In difesa dell’Azione Cattolica».

Ho scritto il mio lavoro con l’unico desiderio di rendere note le sagge direttive della Santa Sede riguardo all’Azione Cattolica, difendendola da interpretazioni veramente pericolose. Niente, perciò, mi poteva toccare più profondamente come sapere che il mio libro è stato onorato con l’augusta approvazione del Sommo Pontefice.

Prego l’Eccellenza Vostra di depositare ai piedi del Vicario di Gesù Cristo i miei sentimenti di riconoscenza molto umili e molto filiali. Dio mi conceda la grazia di servire il Santo Padre in ogni momento della mia vita, e di spargere il mio sangue per Lui, se si presentasse l’occasione. Mi affido alle Sue preghiere, e colgo l’occasione per presentare all’Eccellenza Vostra i miei sentimenti di elevato rispetto.

Di Sua Eccellenza Reverendissima,

In Nostro Signore,

Plinio Corrêa de Oliveira

 

Categoria: Dicembre 2017

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter