Testo

Articoli di Plinio Corrêa de Oliveira

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
1929: UNA PREVISIONE AVVERATA
 
 
 
Lettera di Plinio Corrêa de Oliveira a José Pedro Galvão de Souza (*), 1929
 
Caro mio,
 
Mi si accentua ogni volta di più l'impressione che siamo alle soglie di un'epoca piena di sofferenze e di lotte. Da tutte le parti, la sofferenza della Chiesa si fa più intensa, e la battaglia si avvicina sempre di più. Ho l'impressione che le nuvole dell'orizzonte politico si stiano abbassando.
 
Non tarderà la tempesta, che dovrà avere come sola prefazione una guerra mondiale. Ma questa guerra spargerà in tutto il mondo tanta confusione, che le rivoluzioni sorgeranno ovunque, e la putrefazione del triste secolo XX raggiungerà il suo apogeo. A quel punto, allora, sorgeranno le forze del male che, simili ai vermi, appariranno nel momento in cui la putrefazione culminerà. Tutto il 'bas-fond' della società verrà a galla, e la Chiesa sarà perseguitata dappertutto. Però 'et ego dico tibi quia tu es Petrus, et super hanc petram aedificabo Ecclesiam meam, et portae inferi non praevalebunt adversus Eam!' (**).
 
Di conseguenza, o avremo 'un nouveau Moyen Age' [un nuovo Medioevo] oppure avremo la fine del mondo. Ecco il nostro compito principale: prepararci per il combattimento, ed aiutare a preparare i figli la Chiesa, come il marinaio che allestisce la nave prima della tempesta.
 
Plinio Corrêa de Oliveira
 
 
 
(*) José Pedro Galvão de Souza (6 gennaio 1912 – 31 maggio 1992) fu un filosofo del diritto e professore universitario brasiliano. Fondò la Facoltà Paulista di Diritto, che più tardi fu incorporata alla Pontificia Università di San Paolo, di cui fu vicerettore.
 
(**) "Ed io dico a te, che tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell'inferno mai prevarranno contro di lei". (Matt. 16, 18)

1929: UNA PREVISIONE AVVERATA

 

[Lettera di Plinio Corrêa de Oliveira a José Pedro Galvão de Souza (*), 1929.]

 

Caro mio,


Mi si accentua ogni volta di più l'impressione che siamo alle soglie di un'epoca piena di sofferenze e di lotte. Da tutte le parti, la sofferenza della Chiesa si fa più intensa, e la battaglia si avvicina sempre di più. Ho l'impressione che le nuvole dell'orizzonte politico si stiano abbassando.


Non tarderà la tempesta, che dovrà avere come sola prefazione una guerra mondiale. Ma questa guerra spargerà in tutto il mondo tanta confusione, che le rivoluzioni sorgeranno ovunque, e la putrefazione del triste secolo XX raggiungerà il suo apogeo. A quel punto, allora, sorgeranno le forze del male che, simili ai vermi, appariranno nel momento in cui la putrefazione culminerà. Tutto il 'bas-fond' della società verrà a galla, e la Chiesa sarà perseguitata dappertutto. Però 'et ego dico tibi quia tu es Petrus, et super hanc petram aedificabo Ecclesiam meam, et portae inferi non praevalebunt adversus Eam!' (**).


Di conseguenza, o avremo 'un nouveau Moyen Age' [un nuovo Medioevo] oppure avremo la fine del mondo. Ecco il nostro compito principale: prepararci per il combattimento, ed aiutare a preparare i figli la Chiesa, come il marinaio che allestisce la nave prima della tempesta.

 

Plinio


(*) José Pedro Galvão de Souza (6 gennaio 1912 – 31 maggio 1992) fu un filosofo del diritto e professore universitario brasiliano. Fondò la Facoltà Paulista di Diritto, che più tardi fu incorporata alla Pontificia Università di San Paolo, di cui fu vicerettore.
(**) "Ed io dico a te, che tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia Chiesa, e le porte dell'inferno mai prevarranno contro di lei". (Matt. 16, 18)

Categoria: Brani scelti

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter