2015

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Un sublime dialogo spirituale

di Plinio Corrêa de Oliveira

 

Riposate, o Signore, nella vostra mangiatoia, poverissima ma allo stesso tempo augustissima, sotto lo sguardo della vostra Santissima Madre che vi regala i tesori ineffabili del suo rispetto e del suo amore. Mai una creatura ha adorato con tanta profondità e tanto rispetto il suo Dio. Mai un cuore materno ha amato con più tenerezza il suo figlio.

Reciprocamente, mai Dio ha amato tanto una semplice creatura. Mai un figlio ha amato così pienamente, così sovrabbondantemente la sua madre.

Tutta la sublimità di questo dialogo spirituale è contenuta nelle parole che, in un’occasione molto diversa, Voi avreste pronunciato: “Madre, ecco il tuo figlio. Figlio, ecco la tua madre” (Gv 19, 26).

Contemplando la perfezione di questo rapporto fra Voi e la vostra Madre, sentiamo il cantico degli angeli che sorge dalle profondità di ogni anima cristiana: “Gloria a Dio nell’alto dei cieli, e pace sulla terra agli uomini di buona volontà” (Lc. 2, 14).

Categoria: Dicembre 2015

Iscriviti alla Newsletter

captcha 
Inoltre se desiderate essere invitati alle riunioni pubbliche in una delle città sopra elencate, Vi preghiamo di selezionare la casella corrispondente.
FacebookTwitter